Rinnoviamo a ragazzi e famiglie questo invito per l’iniziativa benefica CAVALLO-SCUOLABUS DI SOSSOP

Cari ragazzi, care famiglie,

abbiamo una proposta da farvi.

Come società sportive presenti sulla fascia di rispetto vogliamo avventurarci in un’impresa che sarebbe bello portare avanti insieme a voi, in collaborazione con due frequentatori della piscina di Pra’.

Massimiliano Salvo e Selena Candia hanno 31 e 30 anni, lui fai il giornalista e lei la ricercatrice all’università.

Grazie a una raccolta fondi che hanno organizzato tra gli abitanti del ponente di Genova, nel 2016 hanno donato un carro e un cavallo a un villaggio del Senegal, Sossop: da ottobre dello scorso anno questo cavallo-scuolabus aiuta circa una cinquantina di bambini a frequentare la scuola elementare di Sossop, l’unica della zona.

Il progetto funziona bene, ma ha bisogno di aiuto: ogni mese servono circa 80 euro per mantenere il cavallo e pagare l’autista che ogni giorno fa da scuolabus. Se tutti gli atleti delle nostre società sportive donassero appena 3 euro, una sola volta, circa cinquanta bambini del Senegal avrebbero questo servizio assicurato per tutto il 2018.

Nel file che vi alleghiamo Massimiliano e Selena ci spiegano quello che c’è da sapere, con alcune foto che loro stessi hanno scattato nel villaggio del Senegal.
Questo progetto rispecchia e i valori di solidarietà e uguaglianza che cerchiamo di insegnare ai nostri ragazzi.  Per questo speriamo che molti di voi – chissà, magari tutti – decidano di prendere parte a questo progetto e “adottare” il cavallo-scuolabus del villaggio di Sossop.

Nelle segreterie delle società verranno predisposte delle cassette per la donazione che sarà di conseguenza anonima.

ARAGNO RIVAROLESI