Master AraRiva: le ragioni di un successo e dei prossimi

gavoglio 2

Reduci dalla entusiasmante settimana di collegiale a Gressoney con nuotatori, pallanuotisti e triatleti, tutte le nostre attività sportive sono riprese o sono in procinto di riprendere nei prossimi giorni, compresa quella della squadra master di nuoto.
Per i nostri master la stagione 2015-2016 (peraltro non ancora conclusa, visto le innumerevoli gare in mare ancora in programma…) è stata caratterizzata da una vitalità e vivacità che non ricordavamo da tempo immemore. Ai “vecchi” tesserati Rivarolesi della prima ora, quali Barbara Coppa, Fabio Cocconi, Arianna Urbano e il sottoscritto, tornano in mente le stagioni di fine anni ’90 quando l’attività master era l’unica cui si dedicava la società, ma rispetto ad allora, quando la squadra era costituita esclusivamente da 25-30enni single, il gruppo di oggi è più variegato per età, livello tecnico e obiettivi. Solo la voglia di divertirsi e l’amore per l’acqua (clorata o salata che sia) non sono cambiati.
Gli allenamenti riprenderanno lunedì 19 presso la piscina di Lago Figoi, con i soliti orari e le solite modalità. Sono sempre 4 le sedute di allenamento proposte: lunedì, mercoledì e venerdì in serale e sabato al mattino. Confermata anche la formula di attività “semi-autonoma” che prevede l’iscrizione per un solo allenamento settimanale con la squadra e il resto della preparazione autogestito, così come la possibilità del solo tesseramento per Nuotatori Rivarolesi, con allenamenti in totale autonomia.
La numerosità della squadra sta progressivamente aumentando, con nuovi inserimenti anche di giovani ex agonisti con la voglia di tornare in acqua in maniera meno impegnativa.
La pazienza e le qualità tecniche di coach Carlo Mazzucchelli e l’entusiasmo della coordinatrice Grazia Gavoglio saranno anche quest’anno le fondamenta su cui si baserà l’attività master, che continuerà a riconoscere come finalità principali quella aggregativa e salutistica,  talvolta anche con aspetti “goliardici”, lasciando ad altri l’interesse spasmodico per tempi, classifiche e premiazioni….
Tra le note tecniche da ricordare:
1) la assoluta necessità di salvaguardare la propria salute fisica tramite la visita medico sportiva con certificato di idoneità alla pratica agonistica (anche per chi non dovesse gareggiare)
2) il “caloroso invito” a partecipare alle innumerevoli iniziative sociali, in particolare al Trofeo Nuoto Ponente organizzato da Aragno – Rivarolesi e al Campionato Regionale Ligure Master, nonchè alla annuale festa sociale.
3) la possibilità di partecipare alle nostre iniziative di divulgazione medico-sportiva, quali l’imminente seminario su alimentazione e sport (relatore il dr. Filippo Fortuna) e il convegno su “Attività sportive aerobiche” organizzato dal sottoscritto che avrà luogo sabato 12 novembre presso l’hotel “ex-Sheraton” dell’aeroporto.
Buona stagione a tutti e un ringraziamento particolare a Carlo e a Grazia che, con la garbata ma fondamentale collaborazione del tuttofare Renato, sono davvero diventati i motori (a 16 valvole!) del gruppo master Nuotatori Rivarolesi.
Cristiano
PS. dimeniticavo di citare uno degli elementi più qualificanti del nostro gruppo master, che sta diventando ormai tradizione: il “terzo tempo” a conclusione di  ogni riunione o evento (sportivo e non) a base di prosecco, torte dolci e salate e ogni altro ben di Dio !
Per gentile concessione del noto esperto di Terzi Tempi
© Cristiano Novelli
news2177_big