Le Finali Regionali Eso A viste da Fede Merotto

Si dice che “tre sia il numero perfetto”.. perdonateci ma, a noi, ogni tanto verrebbe da dissentire.
Tre è il numero dei nostri campioni regionali al termine di queste finali invernali degli Esordienti A.
Ma il numero di medaglie dorate, e soprattutto la quantità di nomi di questo elenco, poteva essere molto più numeroso.
Per uno scherzo del destino tre sono proprio i centesimi che hanno diviso i nostri ragazzi della 4×100 mista dalla vittoria.
Tre sono anche i gradini del podio che ci hanno visto fra i protagonisti ben 14 volte in queste due giornate di gare.. quattro le volte in cui siamo arrivati solo ai suoi piedi.

Quel che è certo però è che gli AraRiva si sono dimostrati all’altezza della prova anche quest’anno.. dentro e fuori dall’acqua.
Qualche tensione ed emozione di troppo (ma ci sta!) è stata bilanciata dalla freddezza e dalla “pazzia” di altri.
Alcune prestazioni sono andate meglio di altre, ma tutto ciò fa parte del nostro gioco.
Le sconfitte e l’insoddisfazione sono tappe fondamentali del percorso di crescita sportivo e non solo, e per affrontarle al meglio bisogna solo conoscerle.
Ciò che non va messo in secondo piano, anzi ciò che è sempre stato punto di forza della squadra, è lo spirito di unità del nostro gruppo di ragazzi.. confermato ancora una volta.

Alessia Castrianni è stata la prima a guadagnare la medaglia sabato pomeriggio, terza nei 200 sl, per poi conquistare il titolo regionale nella distanza più breve con il tempo di 1′.04.45.
Matilde Vignon invece si è imposta nei 100 ds con 1’12.01 ed ha conquistato due bronzi, nei 100 df e nei 200 ds.
Francesca Capone ha portato a casa due argenti nelle specialità del dorso.
Tutte e tre hanno partecipato sia alla 4×100 stile che quella mista, conquistando in ordine bronzo ed argento, insieme ad Alessia Tixi.
Per quanto riguarda il settore maschile, Mattia Tassara ha conquistato il titolo regionale nei 100 rana con il tempo spaziale di 1’17.06. Sfumato il (sicuro) titolo nella distanza più lunga a causa di un problema “matematico” che però ha dato vita ad una delle gare più assurde di sempre.
Per lui anche una medaglia di bronzo conquistata nei 200 misti.
Giovanni Poli, Filippo Pone e Gabriele Sabba sono riusciti, assieme a Mattia, a diventare vice campioni regionali in entrambe le staffette.
L’unica Esordiente A1 a conquistare una medaglia (di bronzo) è stata Matilde Crea nei 100 rana, che con un miglioramento di due secondi e mezzo abbondanti, è riuscita anche ad abbattere il muro dell’1’30 !

Per quanto riguarda la mia prima esperienza “finale” in vesti da coach, non posso altro che ritenermi soddisfatta del gruppo che stiamo formando e crescendo.
E posso anche confessare quanto sia strano ma notevolmente bello ritrovarmi immersa nelle tensioni, nelle emozioni e nei ricordi vissuti anni fa, già al fianco di Cristiano e Davide.
C’è ancora un bel pezzo di stagione che ci attende.. ed è vietato mollare.
Avanti tutta AraRiva!

 

© Fede Merotto