Il “BOOM” Esordienti: gioia e consapevolezza di un gruppo magico. A “caldo” Davide Minetti e Cristiano Novelli. Galleria fotografica

 

In questo primo weekend di luglio si è conclusa una bella stagione degli esordienti A AraRiva.Per la prima volta la nostra società ha conquistato  un risultato storico : “2° Società Classificata” dietro solo  al Genova Nuoto e davanti squadre blasonate come Andrea Doria, Foltzer, Chiavari, Fpx ecc., nonchè prima classificata nel medagliere con ben 9 ori, 4 argenti e 2 Bronzi. Si parte con il botto venerdì dove nella prima gara dei 100 dorso femmine  facciamo doppietta con Francesca Capone (1°) e Matilde Vignon (2°), pochi minuti dopo al maschile Gabriele Sabba nella stessa gara Vince l’argento e infine nei 200 stile Alessia Castrianni vince un altro oro.La giornata di sabato vede Mattia Tassara oro nei 100 rana e conquistare un bell’argento nei 200 misti  dove ancora la Castrianni sale  sul terzo gradino del podio . Si apre l’ultima stellare giornata che ci ha visto sul podio in tre gare su cinque :   l’argento di Francesca Capone e l’oro di Sabba nei 200 ds, l’oro della Castrianni nei 100 stile, oro di Tassara nei 200 rana. Cito volutamente per ultime le gare che secondo me meglio dimostrano la forza del nostro fantastico gruppo, cioè le staffette.  Su quattro gare abbiamo ottenuto tre ori e un bronzo. Nello specifico :  al femminile oro nella 4 x 100 mista e bronzo nella 4 x 100 stile  con Capone, Castrianni ,Tixi, Vignon, al maschile doppietta oro  con  Sabba, Tassara, Poli, Pone- Non dimentichiamo però che quello che ha contribuito a farci raggiungere il secondo posto nella classifica delle società, non sono solo i podi, ma anche i numerosi piazzamenti degli atleti AraRiva. Alcuni  hanno sfiorato il podio, come  Matilde Crea e Giovanni Poli  e molti altri hanno ottenuto piazzamenti nelle  prime otto posizioni portando punti preziosi, per qualcuno anche rimontando posizioni grazie a miglioramenti cronometrici.  Tutti questi risultati sono il frutto di un gruppo che sta crescendo molto unito, dove ognuno da sempre il suo contributo e non esita a sostenere i propri compagni. Antonio, Federica ed io siamo molto orgogliosi dei risultati ottenuti e speriamo che siano un bel trampolino di lancio per la prossima stagione. Per quanto mi riguarda ho vissuto queste giornate con emozioni contrastanti , felicità per i risultati delle gare e un po di tristezza per la consapevolezza  che sarebbero state  mie ultime ma non potevo desiderare un finale migliore.

Forza AraRiva sempre

Davide Minetti ©

CRONACA SINTETICA DI UN WEEKEND “DA PAURA”
Nemmeno l’esercito napoleonico avrebbe potuto sostenere  4 fronti di battaglia  contemporaneamente….ma per AragnoRivarolesi non è stato cosi in questo weekend davvero da ricordare negli annali.
Altri commenti spero potranno approfondire l’analisi tecnica, ma oggi non posso non esprimere la mia personale soddisfazione, unita al ringraziamento per avermi ridato entusiasmo e motivazione dopo un periodo nel quale, per motivi di una certa importanza, mi sono tenuto un po’ ai margini delle nostre attività.
Siamo partiti venerdì con la sesta edizione della “Nuota e Corri sulla Riviera del Beigua”, nostra creatura che ogni anno rinnova divertimento, agonismo e goliardia in un evento che fa dell’originalita’ il suo punto forte: grandi apprezzamenti da tutti i numerosi partecipanti e tanti nostri atleti sul podio per suggellare un’edizione da ricordare. In contemporanea le sorelle Ravaschio svolgevano il loro primo collegiale nella rappresentativa ligure di nuoto in acque libere, coronato il giorno successivo da due belle prestazioni nella gara sui 5000 metri, tutt’altro che una passeggiata! E ancora venerdì ha segnato l’inizio delle finali regionali esordienti A, che ci hanno visto trionfatori nel medagliere con ben 9 ori e secondi nella classifica a punti! Un risultato storico, frutto di un mix tra compattezza di squadra e primee linee di eccellente qualità, ancora più eclatante se pensiamo che su 4 staffette in programma abbiamo conquistato un bronzo e 3 ori!
E quasi in conclusione di weekend la notizia che a Palermo, ai campionati italiani master in acque libere la nostra paladina Grazia Gavoglio si é  laureata campionessa sui 5000 metri….che altro aggiungere?
Beh….un caloroso, affettuoso, fraterno abbraccio e ringraziamento a Davide Minetti che ci deve lasciare (come tecnico, non certamente come sostenitore… ) e l’auspicio che anche il prossimo weekend sia ricco di soddisfazioni con le finali regionali di categoria.
Cristiano Novelli ©